I centrifugati per i più piccoli

[advanced_iframe securitykey=”02457a8092dc8d55a8e33817479a732ce3c39662″ src=”https://www.caterinabalivo.com/video/03022015/” scrolling=”no” marginwidth=”0″ marginheight=”0″ width=”650″ height=”360″]

Mio figlio, a parte la mela a pezzetti nel suo piatto preferito, che è quello di Nemo, non ne vuole sapere di mangiare la frutta.
Ma va anche detto che il piccolo GA ha un papà che è pazzo dei centrifugati e ormai è da quando è piccolo che vede fare centrifughe, quasi tutte le mattine vede tagliare la frutta e verdura con un po’ di zenzero e mettere il tutto nella centrifuga.
Durante le feste di Natale in montagna ha cominciato ad aiutare a mettere i pezzi di frutta nella centrifuga.
Allora ho pensato di gratificarlo dicendogli di fare un centrifugato tutto da solo e di scegliere cosa mettere!
All’inizio voleva solo la banana, dopo un po’ l’ho convinto a mettere arance e mandarini e ora lui vuole aggiungere anche la pera, spesso sono io a dirgli basta!
Le prime volte, nonostante fosse lui l’autore, non voleva neanche assaggiarlo poi ho cominciato ad usare le cannucce colorate e… Lo ammetto anche un cucchiaino di zucchero.
Lo so che non andrebbe messo, tra l’alto lo zucchero fa davvero male, per questo spero si abitui quanto prima a non usarne più.
Vedrete tra qualche anno quanto leggeremo sulla nocività di esso.
Ma lui solo così riesce a bere il centrifugato di frutta!
Insomma tutto non si può avere!!!

You May Also Like