Guido Alberto e il suo primo Halloween all’asilo

Chi mi conosce lo sa, a me la festa di Halloween non dispiace, non a caso lo scorso anno a casa mia c’era tutta la produzione di Detto Fatto. Tutto documentato e raccontato nel mio articolo sul party a pagina 46 della rivista che tra l’altro è andata a ruba e il sei novembre in tutte le edicole arriverà la ristampa!
Lo scorso anno io mi sono vestita da Malefica e il mio amore Guido Alberto da scheletrino, ecco cosa postavo su Instagram giusto un anno fa.


A distanza di un anno la mia vita è un po’ cambiata, tempo di organizzare una festa non ne ho, visto che sto chiudendo l’altro programma, Il più grande pasticcere, che andrà in onda il 25 novembre in prima serata su Rai 2.
Però c’è qualcun altro in famiglia che ha ricevuto un paio di inviti e che oggi a scuola alle h 11:00 festeggerà degnamente questo party pagano più diffuso al mondo, ed è il mio piccolo GA.
Siamo andati in un negozietto vicino l’asilo a scegliere un costume adatto.
C’erano abiti da pirati (lui ama capitano Uncino e Peter Pan), poi c’era quello da gladiatore con spade grandi ed elmetti (lui continua a ripetere Forza Roma son finiti i tempi cupi, dandomi un grande dolore) e altri soliti abiti tetri di Halloween, poi ad un certo punto lui ha puntato un gilet azzurro con un cane di peluche attaccato e mi ha chiesto cosa fosse.
Io prontamente ho detto: “È il ‘dottore degli animali'”, come Dotty la dottoressa peluche (lo vedete il cartone voi? Io sì, la sera alle 19.45).
Sarà stata la mia parola magica, sarà che lui ama gli animali… insomma, è stato molto deciso e ha voluto anche provarlo e addirittura ha indossato anche la cuffia da dottore.
Ha voluto visitare tutti i peluche in casa: ha uno stetoscopio per il cuoricino, una siringa per alleviare i dolori e anche una fascia per misurare la pressione.
Tutto corredato di camice con il suo nome sul cartellino, di cuffia e mascherina per essere super professionale.
Chissà, magari un giorno sarà un bravissimo veterinario o un allevatore di cani o semplicemente un uomo buono che ama e rispetta gli animali. Fatto sta che la sua scelta mi ha intenerito e inorgoglito.
Buon Halloween a tutti e sulla rivista di questo mese di Detto Fatto trovate anche tutte le tendenze per questa festa che mia mamma tanto odia.

Share This Story

LIFESTYLE

You May Also Like