Volete dei piedi perfetti? Ecco come

I miei piedi sono distrutti in questo periodo.

Il passaggio dalle scarpe estive a quelle di pelle nere e tacchi altissimi è traumatico per me, per i miei piedi così lunghi e per la pelle che sembra avere bisogno assoluto di acqua.
Allora ieri sera ho approfittato dell’assenza dei miei due Guidi e mi sono fatta una coccola.
Pedicure con la paraffina. Il 30 settembre una nostra tutor Morena Mazzaron aveva fatto un tutorial proprio sull’utilizzo della paraffina.
L’aveva fatto vedere sulle mani io ho voluto provarlo dalla mia Viky sui miei piedoni.
Risultato pazzesco. Sono morbidi, lisci ma soprattutto “leggeri”.
Mi sono un po’ informata su questo metodo e ho scoperto un po’ di cose da questo articolo firmato da Maria Angelini su internet:

salute paraffina
E’ un toccasana per la pelle, soprattutto durante l’inverno perché apporta il
giusto livello di idratazione e aiuta a rafforzare le unghie e ammorbidisce le cuticole.

La paraffina è inodore. Può essere però aromatizzata da oli essenziali. È priva di coloranti e igienica, in quanto la totale assenza di acqua nella formulazione e la sua solidificazione in strati sulla cute la rendono una “barriera” contro l’insediamento di germi e batteri, infatti anticamente era molto usata calda, mentre il suo uso in estetica è piuttosto recente.

Immergere mani e piedi nella paraffina, dunque, è il protocollo estetico invernale per eccellenza. A causa del freddo l’epidermide è soggetta a stress molto intensi, il risultato sono gli arrossamenti e le screpolature appunto. La paraffina è in grado di rimarginare eventuali desquamazioni, ammorbidire l’epidermide, reidratarla e creare un film protettivo per impedire la perdita di acqua senza occludere i pori. Inoltre è un ottimo agente per contrastare l’invecchiamento cutaneo.

Ecco i vari passaggi con un video. [advanced_iframe securitykey=”02457a8092dc8d55a8e33817479a732ce3c39662″ src=”http://www.caterinabalivo.com/video/17102014/” scrolling=”no” marginwidth=”0″ marginheight=”0″ width=”650″ height=”406″]

Ps vietato lo smalto o la doccia subito dopo il trattamento!

You May Also Like

16 Comments

  1. 1
  2. 2

    Un “Tutorial” come questo andrebbe fatto anche a Detto Fatto, ovviamente con materiali più casarecci. Seguito poi da un altro su qual’è il miglior modo di mettere lo smalto (possibilmente non il solito banale rosso).

  3. 3
  4. 4

    I piedi di Caterina sono un’opera d’arte in linea con tutta lei… E se così sono distrutti, Caterina bella, immaginiamo allora quando stanno bene! Poi finalmente, lasciatemelo dire per i miei gusti anche se consapevole di andare controcorrente ma ne sono contento, liberi da quegli smalti colorati che non sopporto. W il naturale! Un bacio per te, splendida Caterina!

  5. 5

    Ci provero’ ne ho bisogno ,per fortuna fa ancora caldo e porto scarpe comodossime aperte ma sto comunque in piedi tutto il giorno. Grazie Caterina BWE BACI

  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10

    Io ricordo quando un’anno fa Balivo faceva la pubblicita’ a fish-pedicure!!! Una cosa tanto pericolosa che addiruttura bandita dalla legge in diversi paesi!

  11. 11

    Strano che tu non ne sappia nulla essendo conduttrice di un programma “green” come DettoFatto, ma la paraffina è un derivato del petrolio, il cui consumo, come tutti i combustibili fossili, andrebbe ovviamente limitato nel rispetto dell’ambiente. Ci sono molti modi per ammorbidire la pelle inquinando meno. Tra l’altro la paraffina non idrata, forma una guaina impermeabile che impedisce alla pelle di respirare, ecco perché è generalmente sconsigliata alle pelli grasse come componente base nelle creme per il viso.

  12. 12

    Silvia, Non e’ l’unica cosa che Balivo non sa. Io mi meraviglio sempre di piu’ come mai si possa essere tanto ignorante quanto lo e’ Balivo! Lei sta in contatto con tanta gente, viaggia, ha l’accesso a tutti i libri del mondo e nonostante tutto questo da sempre nuovi esempi della sua ignoranza. Fino a oggi non ha spiegato per esempio il caso di quel strano ramo che si puo’ vedere sulle foto del post del primo giorno di GA ad asilo… Se si tratta di Heracleum Mantegazzianum come sospetto io e’ il caso dell’ignoranza fuori dal comune e comporta i rischi serissimi, dei quali lei e il suo marito non si rendono conto ignoranti come sono!

  13. 13
  14. 14
  15. 15
  16. 16

    Complimenti per i tuoi piedi perfetti e stupendi. Potrei baciarti quelle dita lunghe e stupende senza sosta. In assoluto i piedi migliori mai visti. Continua a mostrarceli sempre

Add Comment Register



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>