Pink Cocktail Party in the Garden

Ieri pomeriggio, dopo la puntata e riunione con gli autori, sono andata ad un pink cocktail organizzato dalla mia amica Roberta Ciappi.
Lei mi aveva detto che il dress code era un tocco di rosa ed io ho puntato tutta sulla mia borsa selleria Fendi, un po’ vintage e tanto rosa.
Visto che si svolgeva in un giardino, precisamente al Bulgari hotel di Milano, ho pensato ad una gonna fiorata dal sapore anni ’50 di Io Couture e ad una semplice camicia blu di seta. Ho abbinato l’outfit con le scarpe di camoscio blu, le Jacqueline di Alberto Moretti, e con un mono orecchino dorato a foglia di Bianca d’Aniello, ai due polsi due semplici bracciali oro rigidi.
Al party ho incontrato Natasha Stefanenko in super forma, solare, come sempre simpatica e più alta del solito!
Ho rivisto anche il grande fotografo Giovanni Gastel sempre con la battuta pronta, Giovanni Audifredi e Paola Jacobbi di Vanity con Ildo Damiani super fashion.
Ieri guardando l’allestimento ho pensato a noi.
Si perché era semplice ma di effetto e può essere replicato per una festa di diciotto anni per un battesimo o per un party a tema così come ha fatto Moët&Chandon dando come dress code a touch of pink.
Pensateci se avete una festa da organizzare, invece delle bottiglie di champagne potreste comprare bottigline di vetro e stampare delle etichette personalizzate da regalare a fine party, comprate tantissimi palloncini di due rosa diversi e il gioco è fatto!
Fatemi sapere cosa ne pensate!
Buon fine settimana a tutti, ci vediamo domani mattina qui sul blog con gli outfit della settimana di Detto Fatto.
Ci vediamo oggi alle h 14 con una nuova puntata.

You May Also Like