My life in pajama! 5 Pigiami top da tenere nel guardaroba!

Ragazzi ma quanto è bello, a fine giornata, dopo il lavoro, gli impegni e la vita da mamma rilassarsi con un bagno caldo e lasciarsi coccolare dal pigiama? Lo ammetto: per me il pigiama non ha rivali. Un grande classico sono i pigiami di Victoria’s Secret. Quante di voi, come me, appena avevano la possibilità di fare un viaggio negli Stati Uniti facevano incetta di pigiami e intimo di questo brand che adoro? Fortunatamente da qualche anno i negozi sono anche in Italia e quindi non dobbiamo più caricarci!

Tra i miei preferiti c’è questo di seta rosa che ricorda le iconiche vestagliette degli angeli, indossare durante i backstage delle sfilate. Femminile, rosa, versatile si può usare anche come camicetta sui jeans. C’è anche quello animalier: uno spezzato pantalone e t-shirt che mi fa impazzire!

Da qualche anno poi il sogno di tante si può avverare: indossare il pigiama per uscire! Va detto però che tanto fa anche come lo si porta: si tratta di capi che vanno indossati con molta sicurezza. Se non vi sentite a vostro agio con un capo, non indossatelo solo perché va di moda.

Dolce e Gabbana, che con la lingerie e in generale con la biancheria intima ha sempre mantenuto un fil rouge (se pensate alle canotte maschili, ai corsetti ai reggiseni sempre in vista) poteva non dedicare ampio spazio al pigiama? No infatti! Addirittura credo sia stato uno dei primi brand a portarli in passerella già dai primi anni 2000… Le stampe sono le loro classiche e immortali: rose, pois, fiori, animalier.

Ammetto di essere pazza anche dei pigiami della linea Restless Sleepers. Tessuti pregiati, tagli sartoriali, dettagli ricercati. Sono elegantissimi, quasi da cerimonia. Anzi sicuramente ci andrei a un matrimonio! Il marchio è del tutto italiano e l’acronimo FRS sta per il nome della fondatrice Francesca Ruffini. Guardate che meraviglia questo con i gufi, direi super chic!

You May Also Like