ANSA / Tv: Monte Bianco, sfida ad alta quota

Ragazzi ci siamo, MONTEBIANCO arriva il 9 novembre, qui sotto il concept del programma. Eccoci ieri a Torino per il Prix Italia.
Pronti ad andare in alta quota???!!!

ANSA/ Tv: Monte Bianco, sfida ad alta quota
Dal 9 novembre su Rai2. Teodoli, promuoviamo la montagna

23 Settembre , 18 : 47 (dell’inviato Michele Cassano) (ANSA) – TORINO, 22 SET – La sfida è di quelle estreme e non ha mancato di suscitare polemiche dopo l’annuncio alla presentazione dei palinsesti. Ora ‘Monte Bianco’, il celebrity adventure game su cui punta Rai2 per la stagione appena iniziata, si avvicina al debutto, previsto lunedì 9 novembre alle 21.15 per cinque serate. Sette personaggi noti andranno alla conquista della montagna più alta d’Europa, accompagnati da altrettante guide alpine. “E’ un prodotto che ha come protagonista l’Italia ed è realizzato completamente in Italia”, spiega il direttore della seconda rete Angelo Teodoli al Prix Italia. Ci sarà anche un avvicinamento al programma, con cinque documentari il giovedì in seconda serata, l’ultimo dei quali con Nicolò Bongiorno, figlio di Mike, sul Cervino. A condurre i concorrenti alla conquista dei 4810 metri della vetta sarà Caterina Balivo, con l’aiuto dell’alpinista Simone Moro, famoso per le sue imprese himalaiane. “E’ stata una delle esperienze più belle della mia vita – spiega la conduttrice -, perché l’ho vissuta in prima persona anche senza essere concorrente. La montagna ti consente di fare cose meravigliose, ti fa sentire al centro del mondo. Poi la gara è avvincente perché in ogni puntata c’è una vetta da conquistare, non solo quella finale”. Le cinque puntate serviranno a sviluppare il rapporto tra i personaggi e le guide alpine, la vita da campo base, le arrampicate tra le cime più spettacolari d’Europa, i paesaggi incontaminati e le difficoltà dell’alta montagna. Tre prove per ogni puntata decreteranno l’eliminato settimanale. L’obiettivo è rimanere in gioco e sfidarsi nell’ultima prova: l’ascesa al Monte Bianco. In gara Stefano Maniscalco, Filippo Facci, Dayane Mello, Jane Alexander, Arisa, Enzo Salvi e Gianluca Zambrotta. Il format è francese, ma il programma è stato realizzato per la prima volta in Italia da Rai2 in collaborazione con Magnolia. In estate il Cai ed altre associazioni avevano criticatolo show, accusandolo di mercificare la montagna, non insegnando il rispetto per l’ambiente. “E’ un programma talmente importante per la montagna che mi sarei aspettata il placet delle organizzazioni – sostiene Balivo -, comunque è assurdo criticare una trasmissione prima di averla vista, addirittura tre mesi prima”. “E’ un’operazione di promozione della montagna realizzata con correttezza formale e sostanziale”, le fa eco Teodoli. “Nessuno dei partecipanti ha fatto finta di fare alpinismo – sottolinea Moro -. Non è la montagna che si è adeguata al gioco, ma è il gioco che si è adeguato al rispetto della natura”. (ANSA)

250920155

You May Also Like