#CateCult: passione montagna! 

Montagna per me vuol dire San Vigilio di Marebbe. Da anni ormai con la mia famiglia siamo abituati a trascorrere il periodo natalizio ma anche gran parte dei weekend invernali immersi tra la neve delle Dolomiti.

Sciare a San Vigilio di Marebbe nella Skiarea Miara vuol dire godersi innanzitutto dei paesaggi a dir poco fantastici. Sono ben 12 gli impianti di risalita che si trovano a San Vigilio, che permettono di sciare sia verso San Martino che verso Valdaora e Brunico.
La cosa bella è che l’area sciistica di San Vigilio, che fa parte del comprensorio Plan de Corones, riesce a mettere d’accordo sia grandi che piccini. Presenti piste per sciatori esperti come la Erta e piste per i più piccoli e principianti come la Miara o la Pedagà.

Che dire poi dei ristoranti dove potersi ricaricare dopo le faticate sulla pista da sci! Fana Ladina è uno dei ristoranti più caratteristici di San Vigilio. L’atmosfera calda ti fa sentire subito a casa e che dire poi dei piatti: impeccabili, buonissimi e ricercati. Se vi trovate in zona dovete assolutamente andarci! Il mio consiglio è quello di provare assolutamente il dessert ai lamponi caldi con gelato alla vaniglia. Una prelibatezza per il palato!Un altro locale caratteristico di San Vigilio è Tlò Plazores, il cui menù è attentissimo alla cucina del posto. Gli interni sono curatissimi: i tavoli sono arredati con gusto e grande originalità e che dire poi del menù rilegato in maniera a dir poco magistrale, quasi come se fosse un piccolo libro da sfogliare!

Un altro dei miei preferiti è il Ciolà, dove potrete mangiare dell’ottima carne alla griglia. Per chi invece vuole fermarsi per un aperitivo, vi consiglio il Tabarel da Max, dove vini di qualità sono accompagnati a degli ottimi taglieri di salumi e formaggi ben presentati e soprattutto buoni per davvero.
Per chi è alla ricerca di un po’ di relax è fortemente consigliata la meravigliosa Spa all’Hotel Excelsior, con tanto di sauna con campane tibetane. Super rigenerante e rilassante. Delizioso anche il B&B da Agata Obwegs sulle piste così come i diversi hotel in paese: dal tre stelle Sporting al Mareo o ancora il bellissimo residence dei Moelgg.
Ultimo ma non per ultimo il meraviglioso Lumen, il museo dedicato alla fotografia di montagna, che sorge sulla cima di Plan de Corones. Un vero e proprio gioiellino per gli alpinisti ma in generale anche per gli appassionati di natura e montagna! Da non perdere!!

Share This Story

PRESS

You May Also Like