Bici in città… Con GA

100720131

La bicicletta è d’obbligo. Certo, le rubano anche, infatti per questa uscita familiare l’ho chiesta in prestito alla moglie del portiere (visto che me ne hanno fregate due…).
Per mio figlio GA era la sua prima volta in bici, ora vi racconto l’effetto. Siamo usciti di casa dopo la sua pappa. Arrivati al ristorante, GA seduto comodamente sul suo seggiolino, si è addormentato!!!
Panico, che si fa? Si torna a casa con un taxi e lasci la bici lì, mangi con lui in braccio, ma ci sono 40 gradi e lui sarà tutto sudato o qualcuno gentilmente ti trova la soluzione?
Ecco, l’ultima risposta è stata quella fondamentale per la nostra uscita. GA si è sdraiato in macchina, prestata da un ospite del ristorante, un papà messinese molto gentile. Finestrini abbassati e sguardo vigile alla macchina.
Ma è servito a poco visto che GA, dopo 40 minuti, subito si è fatto sentire!

:brindisi: :baci:

Share This Story

LIFESTYLE

You May Also Like