“Sorry Mama” ma a me piace la Lasagna ;)

A me piace mangiare, mangiare bene, sano e anche “saporito”, e la dieta mediterranea è per me l’unica dieta corretta da seguire, non rinuncerei mai ad uno dei piaceri della vita: la buona cucina italiana e quindi la pasta.
E se parliamo di buona cucina voglio segnalarvi una idea geniale, giovane  e innovativa che trasformano la tradizione culinaria italiana in tendenza, è il caso della Lasagneria “Sorry Mama” a Milano, in Corso di Porta Romana 79.
L’idea nasce da due ragazzi poco più che trentenni come me, Paolo e Luca che decidono di portare un po’ dei sapori di casa nel moderno street food, insomma a tutti quelli che volevano i piatti prelibati come fatti dalla mamma hanno risposto i ragazzi che vedete in foto con me!

Io mi sono accomodata e ho assaggiato dei rotolini di lasagna veggy su cui ho aggiunto un topping al gusto di ragù alla bolognese, il tutto con dei gesti da fast food ma con la differenza che tutti gli ingredienti sono freschi e genuini.
Tutte le lasagne proposte hanno nomi di donne: Franca, Valeria, Lea, Teresa… arriverà mai la “Lasagna Caterina”? che dite lanciamo un appello? Magari facciamo inserire la lasagna light che è sul libro di Detto Fatto.
Un altro valore aggiunto di questo piccolo locale nel cuore di Milano è che nulla è lasciato al caso: dal vino bio in tetrapack ma dal sapore unico all’acqua WAMI, l’acqua con una missione, questo è forse uno dei temi che più mi è piaciuto: WAMI lotta per garantire il diritto di acqua potabile a tutti, perciò con ogni bottiglietta acquistata si donano 100 litri di acqua potabile a chi ne ha bisogno, altra idea utile e geniale!

Cos’altro aggiungere?
Le lasagne sono fatte fresche ogni giorno!!!!
Andate a trovarli e fatemi sapere cosa ne pensate!

Vi mando un bacio mentre continuo a mangiare le mie chips di lasagna avanzate, cotte al forno con aggiunta di rosmarino, slurp!

Indossavo:
Trench by Burberry
Cuissardes by Madame CosetteBorsa Twin Set
Foto by Annalisa Flori

You May Also Like

Add Comment Register



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>