Detto Fatto – Look della settimana n°3

In vista delle sfilate milanesi, per le quali mi sono divertita con outfit studiati ad effetto, in TV ho optato per una settimana all’insegna della raffinata eleganza.

Il fil rouge è il color ottanio che ritroviamo nel jumpsuit arricchito da accessori dorati e nella camicia a pois con rouches indossata con jeans skinny. Con la costumista Giovanna Manzo e la stylist Alessia Caliendo ho giocato con una “petite robe noire”, il classico abitino nero, versione bon ton, abbinato ad accessori in perle e pump in vernice
E per finire, da vera business woman, ho indossato pantaloni ampi e una morbida camicia, pronta per le comode mise per il weekend con la mia famiglia.
E lo ammetto, è stato il mio preferito!

P11 di lunedì 19/9: camicia Gazel; jeans W2W; sandali Lorenzo Mari; orecchini Diva gioielli e anello Passanti

P12 di martedì 20/9: abito Anonyme designers; pumps Kurt Ge; collana Maison Lolà; bracciale KeBros; smalto Canotier Chanel

P13 di mercoledì 21/9: jumpsuit B-Yu; pumps Loriblu; orecchini Maymoma; bracciali Mirta bijoux

P14 di giovedì 22/9: camicia Mangano; Jjans Levi’s; scarpe Alexandra Roma; orecchini sharra Pagano; anello May moma; malto rouge noir Chanel

P15 di venerdì 23/9: camicia French Connection; pantaloni Ottod’Ame; pumps Lorenzo Mari; collana Almala; orecchini e anelli Giulia Barela

Lo style di Caterina è curato dalla costumista Rai Giovanna Manzo e dalla stylist Alessia Caliendo (https://www.instagram.com/alessiacaliendo).

Pics by Lavinia Oldani

You May Also Like

1 comment

  1. 1

    Dalla serie essere fuori luogo!!¿£!! Ti dico un segreto che riguarda le spaventose paure di ragazzi e ragazze giovani quando vanno nel wc a casa perché non sanno affrontare la vita piena e prendono psicofarmaci. Be piangono, urlano e devono prendere tranquillanti prima di andare nel wc e chiamano i genitori e parenti per la paura della vita bestiale di oggi e chi li aiuta devono stare li nel bagno fino all’ultimo altrimenti il delirio. Tutto vero!!!! Io sono il numero uno dei paraculi e potrei levare le catene a questi ragazzoni che se non si riprendono saranno condannati ad una vita triste solitudine e pochissimi spicci. E tu?

Add Comment Register



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>