FISH PEDICURE

230820131

Non ce l’ho fatta, sono passata davanti a questa wellness Spa e ho ceduto.
Pedicure con i pesci Garra rufa, un piccolo pesce d’acqua dolce che mangia con voracità le cellule epiteliali morte, mentre scarta con cura, per fortuna, la pelle viva. In più, durante la rimozione dello strato superficiale di pelle secca produce un enzima che ha un effetto rivitalizzante su quella nuova. Il risultato è un peeling cosmetico unico e totalmente naturale, nato sul mar Morto e da lì esportato in tutto il mondo a partire dagli anni Sessanta. In Italia la “pedicure ittica” è sbarcata da pochissimo e sono ancora pochi i centri certificati in grado di offrirla. Più facile trovarla in alcuni ambulatori medici: oltre a essere utilizzata a scopo estetico, infatti, è indicata per la terapia di alcune patologie dermatologiche tra cui la psoriasi e la dermatite atopica (fonte Leiweb)
Cosa si sente? Cosa si prova? Un leggero formicolio e dopo pochi minuti, se dimentichi che ci sono dei pesci a ciucciarti, può essere anche rilassante.
Prima di immergere i piedi, te li lavano e controllano che non hai tagli o infezioni.
Tempo di durata 20 minuti e il piedi diventa come nuovo!
C’era GA che guardava incredulo e preoccupato.

:ok: :baci:

Share This Story

LIFESTYLE

You May Also Like

  • LIFESTYLE

    #ANataleSorridoPerché

  • LIFESTYLE

    LIKE A DIVA!!!

  • LIFESTYLE

    MRS GREY

  • LIFESTYLE

    Christmas is coming!

  • LIFESTYLE

    Selfieeeee

  • LIFESTYLE

    Come un boss

8 Comments

  1. 1
  2. 2

    Forte Cate non sapevo che esistesse una cosa del genere, pensa se tra quei pescuolini ci fosse stato un piranha :D
    A parte glischerzi, qualche anno fa mi sarebbe servito per una dermatite al piede che per fortuna e’ andata via.
    Ciao Cate io scappo al mare ! :kiss: :kiss: :kiss:

  3. 3
    • 4

      Prima di scrivere che Vi piace leggete dei rischi… Si possono contagiare l’epatite C (per il quale non esiste ancora il vaccono!) Streptococcus agalactiae e molto altro ancora… E’ irresponsabile farne la pubblicita e propagarlo!

  4. 5
    • 6

      Si Sara, purtroppo rischi ci sono – non a caso diversi Stati degli Stati Uniti e gran parte di Canada ha proibito questa prattica. Alcuni sostengono che se gli standard igienici sono alti ( aqua nuova per ogni cliente) rischio non c’e’, ma non e’ vero! I pesciolini non li cambiano per ogni cliente e sono sopratutto loro a trasmettere le malattie! Anche se li cambiassero all’aeroporto Heathrow di Londra hanno trovato ultimamente il transporto dei pesciolini “nuovi” che erano gia’ portatori di tanti batteri patogeni. Non parliamo dei centri che offrono cosi detti “fish pedicure parties” dove metti i piedi nelle stesse vasco con tutti gli altri… Roba da matti!

  5. 7
  6. 8
Add Comment Register



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>