Il mio nome è JEEEEEM

Questo è quel giorno in cui avevo l’imbarazzo della scelta:

  • rubare tutte le palle di Natale e portarle a casa mia per addobbare tutta casa come il Me Milan il duca
  • trasformarmi con un super salto (foto a testimonianza) in una dell Hologram di Jem

Quanto è vero che bisogna sempre restare un po’ bambini dentro per apprezzare il mondo che c’è la fuori?!
Beh devo dire che io ci metto poco a tornare bambina, cerco sempre di avere attorno a me persone che assecondano alcuni miei sprazzi di follia e che praticano il mio stesso mantra: #sempreconilsorriso

Con Antonio, Silvia e Luca abbiamo scattato queste foto e non ce n’è una che non mi riporti alla mente come mi prendevano in giro quando le facevamo!

Ecco cosa chiederò a Babbo Natale, di non togliermi mai la voglia di restare un po’ bambina! E voi? Pronti per scartare i regali?

Indossavo:
T-shirt I Trentenni
Gonna by Isabel Marant
Collant by Golden Lady
Shoes by Madame cosette
Bag by Dior

Foto by Luca Catasta

 

You May Also Like

1 comment

  1. 1
Add Comment Register



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>