GOSSIP.it

Caterina Balivo sorridente torna al lavoro, Guido Alberto sta un po’ meglio.

Caterina Balivo, Guido Alberto con la febbre a 40 per giorni: ‘Mio figlio oggi sta meglio’, ha fatto sapere la conduttrice

  • Guido Alberto, il figlio di Caterina Balivo, con la febbre alta
  • La mamma ha scritto un lungo posto sui suoi profili social
  • Ha passato nottate insonni per seguire il suo amato pargolo
  • Per fortuna il bimbo sta meglio e lei è tornata al lavoro

Bellissima e fashion, sempre in forma smagliante, Caterina Balivo sul social pubblica una sua foto dove appare al top. Eppure gli ultimi giorni per lei non sono stati facili da gestire, oltre al lavoro e la consueto ruolo di mamma affettuosa e amorevole, la conduttrice di “Detto Fatto” ha avuto il figlio Guido Alberto con la febbre alta. Preoccupata ha condiviso la sua ansia di madre con i follower, per fortuna il bimbo si è ripreso e lei accanto allo scatto scrive: “Ho letto tutti i vostri messaggi qui su Instagram e su Facebook. Grazie a tutti mi avete fatto compagnia! Mio figlio oggi sta meglio! Abbiamo anche un po’ giocato. Ora si riparte con ‘Detto Fatto'”.

Caterina Balivo sul social ha pubblicato un tenero scatto di lei e il figlio Guido Alberto mentre giocano sulla neve e accanto ha scritto un lungo post dove descrive le angosce da mamma di fronte a un bimbo che ha la febbre alta per tanti giorni: “Da venerdì sera mio figlio Guido Alberto sta con l’influenza - ha raccontato il volto noto della tv – Febbre a quaranta, respiro affannato, tosse da chiedere continuamente massaggi alla pancia e da implorarmi di usare l’aerosol. Sveglia puntata alle sei del mattino per dargli in orario il terzo antibiotico della giornata. E probabilmente anche questa notte, per la quarta notte non dormirò… non ci provo neanche”.

Caterina Balivo insieme al figlio Guido Alberto in una bella foto che li ritrae mentre giocano sulla neve

“Mentre vi scrivo – ha aggiunto Caterina Balivo parlando del figlio malato – è accanto a me e ogni dieci minuti si lamenta e strilla. Ha il battito accelerato e la gola che gli brucia. Lo ammetto sono molto nervosa per la stanchezza accumulata, anche perché ‘Detto fatto’ non è proprio il programma più tranquillo della tv, devi stare sempre al top… Eppure non riesco neanche per un minuto a lamentarmi della stanchezza o ad essere rigida per questo. Provo molta tenerezza per Guido Alberto, lui è un bambino molto forte e super vivace messo ko da questa forte tracheite. Ma ringrazio Dio anche per queste brutte giornate perché ho un figlio nato sano che so che tra qualche giorno starà bene… Che potrà tornare a giocare, correre e ‘rompere’ con le sue mille domande (siamo già nella fase dei perché). Quanti bambini l’hanno potuto mai fare? Notte a tutte quelle mamme che hanno sempre notti interminabili come quelle mie di queste sere. Notte a tutte quelle mamme alle quali l’unica cosa rimasta per i loro figlioli è la preghiera. Notte a tutte quelle mamme che amano i loro figli incondizionatamente da come sono nati. A tutte quelle mamme il mio abbraccio. Siete delle eroine, che Dio vi protegga sempre”.

Caterina Balivo ha raggiunto i 100 mila follower su Instagram

Caterina ha così raccontato sul social un’altra parte del suo mondo di mamma, momenti che tante sua ammiratrici, madri come lei, hanno condiviso, sapendo per filo e per segno cosa si prova. Ma ha voluto anche mandare un messaggio di solidarietà a tutte coloro che, invece, hanno degli figli colpiti da gravi malattie e che lottano ogni giorni per la vita. E sono davvero in tante le donne che la seguono, come anche gli uomini, perché la Balivo, lo scorso 18 gennaio, è arrivata a quota 100 mila follower e ha festeggiato pubblicando una foto e ringraziando quanti la seguono ogni giorno su Instagram.

Share This Story

PRESS

You May Also Like

3 Comments

  1. 1

    Ciao Caterina! Spero che il tuo bimbo ora stia meglio! È bellissimo il messaggio che hai lasciato alle mamme dei bimbi malati.. hai un cuore davvero grande. Un bacione!!

  2. 2
  3. 3

    Ciao Cate,
    grande come sempre! :)

    Oh ma che è ‘sta storia delle rose “je t’aime moi non plus”…. e qualche tempo fa che per dormire ti sei girata dall’altra parte? sono di Guido? che succede? :( Non farmi preoccupare dai!

    Un abbraccio.

Add Comment Register



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>