#Sanremo16

Ma voi riuscireste ad immaginare una televisione davvero italiana senza Sanremo?

Io NO!

Ecco perchè, tra impegni e tutta la tv che mi circonda mi sono ritagliata un pezzettino per ogni serata e sono riuscita a godermi un pò di Festival anche io… Beh chi mi segue su Snapchat ha visto la “Caterina invasata” che cantava a squarciagola Laura Pausini, ebbene si, anche io ero una di quelle ragazze che “Marco se n’è andato…” era un must have, e perchè no, lo è ancora!

Bravo Carlo, bravo! Perchè quest’anno il Festival era fresco e dinamico, senza troppi fronzoli e che ha visto in te un ottimo presentatore e un perfetto gentiluomo.

Madalina Ghenea e Gabriel Garko sono stati portatori di bellezza e spensieratezza, ho subito notato che nessuno dei protagonisti del Festival ha “stonato” in un contesto già di per sè molto teso e questo è un bene, erano due fiori tra i bellissimi fiori di Sanremo… E di Virginia Raffaele ne vogliamo parlare? Beh io mi sono divertita: simpatica, autoironica e mai fuoriluogo (confesso che la versione Donatella Versace mi ha fatto impazzire, non la smettevo più di ridere e di provare a fare anche la #duckface ahahah) e poi diciamoci la verità: non è bella anche senza tarvestimenti? Per me è un si!!!

Voglio dire bravi tutti, proprio tutti: vedere una manifestazione così datata evolversi e portare alto il nome dell’amore universale, quello che non conosce razza, età, sesso e discriminazioni di alcun genere è la cosa che più mi ha riempito il cuore di gioia e che mi ha resa ancora una volta orgogliosa di essere italiana!

Non mi va di esprimermi sulla musica, come dico sempre: non ho un cantante preferito o un genere musicale che prediligo, “mi piace la musica da radio” quindi sarà il tempo a dirci chi diventerà il vero tormentone per la prossima stagione ma ciò non toglie che ho dei favoriti! Gli Stadio, vincitori un pò anche per me: senza tempo e commoventi. Arisa e Noemi: donne fuori e dentro la musica… e poi sono contagiose non è vero? Lorenzo Fragola: giovane ma con una voce che sà di “ragazzo d’altri tempi”… E voi chi avete poreferito?

Aspetto i vostri commenti qui!

You May Also Like

4 Comments

  1. 1

    Cara Cate, io sono Pausiniana da tutta la vita, quindi per me ha vinto ancora una volta Laura, da sempre e per sempre la migliore !!!
    E poi dopo la frase “Se siamo SIMILI siamo tutti uguali, e dobbiamo proteggerci, non dividerci !!!” ha davvero vinto !

  2. 2

    Si Caterina,io seguo da una vita il festiva di Sanremo,x me è un appuntamento fisso,guai a chi mi disturba x 5 giorni. Ma devo dirti che anche a me con Carlo e le due bellezze dei ragazzi,ma sopratutto Virginia,fantastica,mi piace tantissimo. Cantanti canzoni e ospiti,veramente tutto ok. E poi trascorre che e un piacere e nemmeno te ne accorgi che è tardi. Quindi ancora Grazie a tutti loro.

  3. 3
  4. 4

    Ben detto Cate!! È stato davvero un bel festival. A me è piaciuta la canzone di Clementino anche nella serata delle cover (“Don Raffè”…eseguita alla perfezione). Altro commento positivo lo esprimo x il Dopofestival: Nicola Savino ha portato anche parte della squadra di Rai2 al Festival…quindi quest’anno è toccato a Quelli che il calcio approdare al Dopofestival.
    Il prossimo anno toccherà a DettoFatto?? (incrociamo le dita) :-))

Add Comment Register



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>