Ciambelline con Alchermes

Questa estate, in Toscana, con i bambini amavamo comprare le ciambelle rosa. Un giorno la signora Tiziana, che ci dava una mano in casa, mi dice: ” Ma le fo’ io quelle ciambelline… perché comprarle??? Ed ecco, detto fatto!!!
Sono facilissime da fare e GA è impazzito a colorarle di rosa (alchermes) e intingerle nello zucchero.
Ecco la ricetta:

  • 400 g di farina 00
  • 150 g di zucchero semolato
  • 150 g di burro
  • 2 uova
  • Mezza bustina di lievito Bertolini
  • Un pizzico di sale
  • Scorza di mezzo limone piccolo grattugiata

Impastare il tutto e mettere a riposare in frigo coperto da pellicola per mezz’ora, poi lavorare e dare la classica forma…
Infornare a forno caldo a 180° finché non colorano leggermente… poi da ben freddi, come dice Costi, la sorella di Guido Alberto, immergere velocemente nell’archermes e in seguito nello zucchero! :)
Se le ciambelle le mangiano anche i bambini allora intigitele poco e molto invece nello zucchero.

P.S. L’alchermes è un liquore italiano molto amato dalla famiglia Medici. In Francia è conosciuto come “liquore dei Medici”.

 

 

You May Also Like

4 Comments

  1. 1

    Cate…..sei carinissima e dolcissima in veste di mammina affettuosa e attenta!
    Sei tornata con la grinta la carica e la simpatia che ti contraddistingue!
    Quando sogno un ipotetico rapporto madre-figlio lo sogno proprio così!
    Chissà cos’ha in serbo per me la vita….ormai sono adulta e per di più single quindi…..
    Va be’ almeno quando vedo te anche attraverso la tv mi metti buon umore e di questi tempi ci vuole veramente tanto!
    Un abbraccio ed un in bocca al lupo per questo nuovo anno televisivo!

  2. 2
  3. 3

    Io li divorerei in un nano secondo Caterina! (parlo dei dolci) Adoro questo look spettinato! Le donne spettinate fanno tanto donne normal e tu lo sei ! Ciao tesoro

  4. 4
Add Comment Register



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>