ALIOSCIA MUSSI per #CaterinaSecrets: San Valentino

Questa settimana Caterina Balivo si presta per un Look che tante di voi stanno studiando già da giorni: San Valentino.
Chi non vuole passare inosservata con il proprio uomo, in questa notte speciale per gli innamorati ?!
Il make-up creato su Caterina vuole essere un make-up strong, eccessivo, impattante ma assolutamente giocoso e per non lasciare nulla al caso quale prodotto migliore dei glitter!
Per un finish così luminoso creiamo a contrasto una pelle piuttosto opaca, meglio ancora se tendenzialmente chiara, con le gote come unico richiamo di colore rispetto agli occhi. Utilizziamo un blush molto rosato su una pelle diafana, mentre uno più  rossiccio su una pelle olivastra ma l’applicazione sarà la medesima in entrambi i casi, quindi sorridiamo e lavoriamo in senso rotatorio con il nostro pennello solo sulla gota a creare un effetto bonne mine, effetto tanto apprezzato ai tempi di Versailles dalla borghesia parigina.
Per gli occhi e per le labbra è d’obbligo il rosso nella notte degli innamorati.
Sensualità e passione sono le parole d’ordine.
Una sottilissima riga di eye-liner, che servirà a dare più definizione all’occhio e a supportare l’applicazione delle ciglia finte, è il primo passo, se lo desideriamo possiamo portarla anche più verso l esterno. Quindi con un ombretto in nuance al nostro glitter, in questo caso rosso, creiamo una base omogenea su tutta la palpebra mobile, scurendo solo ed esclusivamente con l’aiuto di un ombretto bordeaux  l’incavo dell occhio.
Un velo di gloss sarà il nostro collante e farà sì che i glitter abbiano tenuta durante tutta la serata, ma che sia realmente un velo di prodotto, che volendo potrete applicare come ho fatto su Caterina sempre in nuance, altrimenti col passare del tempo creerà le temutissimi righe da trucco in crema.
Applicate le ciglia finte con l’aiuto di una pinzetta per sopracciglia e stendete un velo di mascara in modo che le ciglia diventino tutt’uno con quelle finte, se necessario aiutatevi schiacciandole tra pollice e indice.
Non vi resta che incorniciare questo splendido sguardo, con un’arcata sopraccigliare ben definita.    quindi aiutatevi come ho fatto io con delle polveri d’ombretto leggermente umide miscelando con un pennello piatto un color testa di moro e un avorio e partendo dall’origine scaricate il prodotto su tutta l’arcata, così facendo darete forma e riempimento alle vostre sopracciglia.
La ciliegina sulla torta ovviamente sono le labbra che saranno bordate con una matita assolutamente in tono col rossetto. Il mio consiglio è quello di portarvi con la matita anche sulla mucosa labiale in modo che il prodotto finale che applicherete successivamente abbia più  tenuta e un effetto più “pieno”.
Noi ci siamo divertiti e abbiamo giocato con delle paillettes anche sulle labbra ma Caterina sconsiglia vivamente – non sono a prova di  bacio!!!

Team shooting: make up Alioscia Mussi
Nails care: Giorgia Mussi
Hair Stylist: Giovanna Fanara
Stylist: Giovanna Manzo
Foto: Lavinia Oldani

Prodotti utilizzati

Fondotinta: Ultra HD Liquid Y245
Correttore: Lift concealer 3
Illuminante: HD concealer 305
Cipria: Super matte loose powder 12
Blush: HD blush 310
Eye liner: Graphic liner nero
Mascara: Smoky extravagant
Ombretto nero: Artist shadow M 100
Ombretto Bordeaux: Artist shadow S 832
Ombretto rosso: ME 744
Ombretto nude: S 522
Glitter Rossi: Paillettes glitter 43
Matita labbra: Aqua lip 08
Rossetto Rouge: Artist intense 42
Gloss rosso: Dior
Ciglia finte: Lash show 305
Sopracciglia: Aqua brow kit 30

Tutto:
“LA TRUCCHERIA BOLOGNA MAKE UP FOR EVER”

You May Also Like

4 Comments

  1. 1
  2. 2

    Ciao Caterina il trucco proposto da Alioscia qui sul tuo blog è bellissimo e moracciona quale sei questi sono proprio i tuoi colori!! Anche l’outfit mi piace molto e l’acconciatura….stupenda.
    A proposito di trucco sto raccogliendo i prodotti make up detto fatto con i tutorial proposti da Paolo Guatelli; i prodotti sono buoni e l’idea dei tutorial step by step è ottima. Grazie Caterina e grazie a Detto Fatto.

  3. 3
  4. 4
Add Comment Register



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>