I centrifugati per i più piccoli

[advanced_iframe securitykey=”02457a8092dc8d55a8e33817479a732ce3c39662″ src=”http://www.caterinabalivo.com/video/03022015/” scrolling=”no” marginwidth=”0″ marginheight=”0″ width=”650″ height=”360″]

Mio figlio, a parte la mela a pezzetti nel suo piatto preferito, che è quello di Nemo, non ne vuole sapere di mangiare la frutta.
Ma va anche detto che il piccolo GA ha un papà che è pazzo dei centrifugati e ormai è da quando è piccolo che vede fare centrifughe, quasi tutte le mattine vede tagliare la frutta e verdura con un po’ di zenzero e mettere il tutto nella centrifuga.
Durante le feste di Natale in montagna ha cominciato ad aiutare a mettere i pezzi di frutta nella centrifuga.
Allora ho pensato di gratificarlo dicendogli di fare un centrifugato tutto da solo e di scegliere cosa mettere!
All’inizio voleva solo la banana, dopo un po’ l’ho convinto a mettere arance e mandarini e ora lui vuole aggiungere anche la pera, spesso sono io a dirgli basta!
Le prime volte, nonostante fosse lui l’autore, non voleva neanche assaggiarlo poi ho cominciato ad usare le cannucce colorate e… Lo ammetto anche un cucchiaino di zucchero.
Lo so che non andrebbe messo, tra l’alto lo zucchero fa davvero male, per questo spero si abitui quanto prima a non usarne più.
Vedrete tra qualche anno quanto leggeremo sulla nocività di esso.
Ma lui solo così riesce a bere il centrifugato di frutta!
Insomma tutto non si può avere!!!

You May Also Like

11 Comments

  1. 1

    Ciao Caterina, ti seguo sempre sia in tv che qui sul tuo Blog… senti pensavo perché al posto di far usare lo zucchero al tuo piccolo non usi quello integrale di canna? Dolcifica lo stesso e fa molto meno male rispetto allo zucchero bianco e raffinato!
    Un bacione a te e GA x

  2. 2
  3. 3

    Ahhh le mamme !!! Cosa farebbero pur di far prendere buone abitudini ai loro bimbi!!! Anche io col mio piccolo chris di due anni ne ho provate di tutte per fargli mangiare la frutta a pezzi!!!! A pezzetti, frullata, con la cannuccia con bicchieri dei personaggi… Il fatto è che con questi bimbi quel che va bene un giorno nn va bene quello dopo!!!

  4. 4

    Cate perché lo zucchero??? Io non lo uso mai, nemmeno x fare le torte…via libera con il miele…quello organico e di diversi fiori…da mettere ovunque, nei centrifugati, nel caffè, nel the’…e GA si può divertire a prelevarlo dal vasetto perché sono divertenti anche i vari attrezzi utilizzati…io ho un cucchiaio il cui manico è sagomato in modo che sta in equilibrio sulla tazzina finché il miele non è completamente colato.

    Baci
    Ale

  5. 5

    Brava Caterina sei una brava mamma, bisogna studiare tutte per far apprezzare il cibo ai bimbi, anche un pochino di zucchero fa niente, piano piano lo togli . Baci al tuo splendido baby .

  6. 6

    Ma ci sono tante alternative per sostituite lo zucchero! C’e’ per esempio lo xylitolo – lo zuccero-non zycchero di betulla che per i denti invece di distruggerli fa perfino bene! C’e’ stevia…
    Come mai non ne hai sentito? Mi meraviglio sempre di piu’ vedendo come una persona come te -che viaggia tanto, lavora tra la gente interessante, ha soldi per comprarsi tutti i libri del mondo, nonostante tutto questo sia cosi ignorante!

  7. 7

    Ciao Caterina!!! Tenerissimo GA mentre prepara da solo il suo centrifugati! Io adoro i centrifugati e ho molto apprezzato il tutorial su come prepararli che avete proposto l’altro giorno a detto fatto! Un bacione!!!!

  8. 8
  9. 9
  10. 10

    Beh…ora nn esageriamo!!!ok lo zucchero nn fa bene ma quando eravamo piccoli ne abbiamo mangiato tutti e siamo qui a raccontarlo..dare dell’ignorante a qlcn con tono così scortese nn mi pare proprio il caso. Brava Caterina e complimenti x il pupo!

  11. 11

    simona
    Se Caterina Balivo fosse la casalinga anonima di Aversa, alcune cos le si potrebbe perfino perdonare. L’unico a soffire per la colpa dell’ignoranza della mamma sarebbe il povero Guido alberto. Ma lei conduce il programma nel quale da consigli. Ve ne rendete conto??? E’ come se un’illiterato tenesse all’universita’ le lezioni su Dante! Roba da matti!

Add Comment Register



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>